CONTATTACI

Se voui avere maggiori informazioni puoi contattarci ai seguenti numeri ed indirizzi email:

Pantecnica SPA
T. 39 02 93261020
F. 39 02 93261090
E. info@pantecnica.it

Pantecnica Service Srl
T. 39 02 36548850
F. 39 02 36548851
E. service@pantecnica.it

Oppure puoi compilare online il nostro modulo di richiesta informazioni

Pantecnica
   

Guarnizioni e Antivibranti

Vibrazioni delle presse: prima i calcoli poi gli isolamenti

Vibrazioni delle presse: prima i calcoli poi gli isolamenti

Ogni macchina è formata da un insieme di organi elementari con propria massa, collegati tra loro in modo elastico, ciascuno dei quali costituisce un sistema oscillante: allorchè una causa interna e/o esterna perturba dinamicamente detto sistema, esso inizia a vibrare in modo complesso. Nel caso delle presse si tratta di vibrazioni forzate, ovvero innescate dall'operatività della macchina stessa e determinate da una forza agente F (quella d'urto). E' noto che le vibrazioni e gli urti concorrono a provocare:

- un inefficiente funzionamento delle macchine (velocità d'esercizio inferiori a quelle potenziali);

- una maggiore obsolescenza delle macchine (usura precoce sia dei collegamenti elastici che delle strutture rigide);

- un inquinamento dell'ambiente di lavoro (malessere, nervosismo, affaticamento).

E' quindi necessario ridurre tale fenomeno a valori accettabili intervenendo in due modi:

- all'origine del fenomeno, equilibrando le masse in movimento (azione utile, ma a causa della forza d'urto, non         sufficiente);

- interponendo elementi resilienti (antivibranti) atti a ridurre la forza trasmessa dalla macchina alla struttura di supporto (pavimento, fondazione, piastra d'appoggio).

La funzione di un isolante può essere esemplificata.....continua

 

 

Vibrazioni delle presse: prima i calcoli poi gli isolamenti, pp. 210-217, La Lamiera, 03/2000, Tecniche Nuove, Milano

 

Leggi tutto l'articolo: Vibrazioni delle presse

 

Author: Giorgia Felici/lunedì 5 aprile 2004/Categories: Sala Stampa

Number of views (2288)/Comments (0)

Tags:

0 comments on article "Vibrazioni delle presse: prima i calcoli poi gli isolamenti"