Sala Stampa

Antivibranti e sistemi di tenuta: nuove prospettive

Antivibranti e sistemi di tenuta: nuove prospettive

Pantecnica, azienda specializzata in sistemi per l’isolamento e lo smorzamento di urti e vibrazioni e nelle soluzioni per la tenuta dei fluidi, comunemente denominate guarnizioni, ha recentemente iniziato a sviluppare soluzioni per due nuovi settori: il trasporto e la movimentazione delle opere d’arte e i dispositivi medicali. Abbiamo incontrato Davide Fatigati, General Manager dell’azienda, che ci ha spiegato le modalità e le ragioni di questa scelta. Il dott. Fatigati ci ha innanzitutto presentato la propria gamma di sistemi di tenuta per fluidi e di sistemi antivibranti: sistemi che spaziano dalla gomma, gomma metallo, al poliuretano, molle in acciaio, cavo d’acciaio, cuscino d’acciaio e possono essere utilizzati in qualunque ambito della meccanica o anche in molti altri settori. Per quanto riguarda le guarnizioni, Pantecnica ha una lunga storia, con una vasta gamma che va dalle classiche guarnizioni di tenuta fino a sistemi in PTFE Compounds utilizzati, ad esempio, nell’ambito dei grandi cilindri oleodinamici. Fatigati ci ha parlato di un settore di applicazione molto interessante: «I nostri prodotti si prestano anche alla salvaguardia e al trasporto di opere d’arte, con gli stessi criteri che si applicano nella meccanica per l’isolamento di macchine e impianti». Il trasporto delle opere d’arte, settore “delicato” che richiede soluzioni su misura..... continua a leggere

 

Scarica l'articolo:  Antivibranti e sistemi di tenuta: nuove prospettive

 

Antivibranti e sistemi di tenuta: nuove prospettive, pp. 38-42, Oleodinamica Pneumatica 09/2017, ed. Tecniche Nuove.

 

 

Documenti allegati